EMERGENZA SANITARIA

Take away, ecco le regole da seguire a partire da lunedì

Bar, pasticcerie, gelaterie, pub e ristoranti piemontesi possono procedere con il servizio da asporto. Ordinanza in vigore fino al 17 maggio.

Take away, ecco le regole da seguire a partire da lunedì
Biella Città, 02 Maggio 2020 ore 14:01

Il Presidente del Piemonte Alberto Cirio ha specificato le condizioni con le quali i servizi di ristorazione potranno esercitare l’attività.

Come fare

Bar, pasticcerie, gelaterie, pub, ristoranti potranno esercitare l’attività di ristorazione da asporto a partire da lunedì 4 maggio. Nel caso di criticità specifiche o dove non sarà possibile assicurare il rispetto delle misure di sicurezza, i sindaci potranno vietare l’attività sull’intero territorio comunale o delimitarla su parti di esso. L’ordinanza resterà in vigore fino al 17 maggio.

Ecco le regole da seguire:
– l’attività di asporto può essere effettuata solo laddove le condizioni strutturali ed organizzative permettano di rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;
– non è consentito consumare i prodotti all’interno dei locali né sostando, dopo l’acquisto, nelle immediate vicinanze dei locali medesimi;
– nella preparazione e confezionamento devono essere rigorosamente rispettate le norme igienico-sanitarie;
– gli esercenti che desiderano avviare l’attività di asporto devono darne comunicazione preventiva all’Ufficio Commercio del Comune;
– deve essere fatta rispettare la distanza minima di 2 metri tra le persone in attesa in coda all’ingresso dei locali;
– il ritiro dei prodotti, ordinati da remoto, deve avvenire per appuntamenti dilazionati nel tempo al fine di evitare assembramenti all’esterno;
– è consentita nel locale la presenza di un solo cliente alla volta, per il tempo strettamente necessario alla consegna;
– allo stesso modo è consentito l’asporto in quegli esercizi di ristorazione per i quali sia prevista la consegna al cliente direttamente dal veicolo;
– ogni cliente, così come il personale in servizio, dovrà indossare una mascherina;
– le attività di asporto sono consentite nella fascia oraria dalle ore 6 alle 21.

Si ricorda, infine, che gli alimenti per asporto devono essere obbligatoriamente erogati in contenitori monouso. L’inadempienza a queste regole comporterà l’immediata sospensione dell’attività.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno