Svuotava il conto all'ammalato

Svuotava il conto all'ammalato
Cronaca 26 Maggio 2014 ore 02:16

Come una sanguisuga con la sua vittima, si è impadronito in varie occasioni del bancomat di uno dei pazienti del centro per cui lavora e ogni volta ha effettuato dei piccoli prelievi, anche solo di 100 euro. Quando i parenti si sono accorti che qualcosa non andava nell’estratto conto del loro caro che non poteva di certo prelevare dai bancomat rimanendo rinchiuso nella casa di cura, è stato chiesto l’intervento dei carabinieri che, in breve tempo, hanno scoperto ogni cosa. Era uno degli operatori della struttura terapica ad effettuare i prelievi. In tutto, in pochi giorni, era riuscito ad impadronirsi di un migliaio di euro alla faccia del povero paziente a cui prendeva in... prestito il bancomat per poi rimetterlo al suo posto subito dopo la capatina allo sportello bancario.

TUTTO OGGI SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Come una sanguisuga con la sua vittima, si è impadronito in varie occasioni del bancomat di uno dei pazienti del centro per cui lavora e ogni volta ha effettuato dei piccoli prelievi, anche solo di 100 euro. Quando i parenti si sono accorti che qualcosa non andava nell’estratto conto del loro caro che non poteva di certo prelevare dai bancomat rimanendo rinchiuso nella casa di cura, è stato chiesto l’intervento dei carabinieri che, in breve tempo, hanno scoperto ogni cosa. Era uno degli operatori della struttura terapica ad effettuare i prelievi. In tutto, in pochi giorni, era riuscito ad impadronirsi di un migliaio di euro alla faccia del povero paziente a cui prendeva in... prestito il bancomat per poi rimetterlo al suo posto subito dopo la capatina allo sportello bancario.

TUTTO OGGI SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA