Menu
Cerca
trasporti

Sulla Biella-Novara saranno sperimentati treni a idrogeno

La proposta di Paolo Furia, Segretario Regionale PD Piemonte e Davide Gariglio, Capogruppo PD in Commissione Trasporti della Camera dei Deputati.

Sulla Biella-Novara saranno sperimentati treni a idrogeno
Cronaca 04 Febbraio 2021 ore 16:16
Sulla Biella-Novara saranno sperimentati treni a idrogeno. La proposta di Paolo Furia, Segretario Regionale PD Piemonte e Davide Gariglio, Capogruppo PD in Commissione Trasporti della Camera dei Deputati.

Biella-Novara in Commissione Trasporti alla Camera

"Oggi in Commissione Trasporti alla Camera dei Deputati - spiegano Furia e Gariglio -  si è tenuto un confronto tra i Parlamentari e Vera Fiorani, amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana. In questo confronto abbiamo sostenuto la necessità di migliorare la tratta ferroviaria Biella - Novara promuovendo il progetto di elettrificazione a completamento dell'opera Biella - Santhià, i cui lavori sono in corso. Per quanto riguarda la Biella - Novara, sono già stati impegnati 5 milioni di euro che potrebbero servire, oltre che a progettare l'elettrificazione, a ridisegnare la tratta, che, come i pendolari sanno bene, presenta numerosi problemi a partire dai famosi passaggi a livello".

I treni a idrogeno

"In Commissione - proseguono Furia e gariglio -  è altresì emersa la possibilità di inserire la tratta nella sperimentazione dei treni a idrogeno, che rappresentano un passo in avanti in termini di efficienza e sostenibilità. Questo trasformerebbe la linea Biella - Novara, il cui interesse strategico per il Biellese e fuori discussione, in un'eccellenza nazionale. Stiamo seguendo con attenzione il dibattito sulla Biella - Novara perché non sfugga al Governo (a quello in carica per affare correnti e, speriamo, a quello che sarà guidato da Mario Draghi) l'importanza di infrastrutturare i territori di provincia, spesso tagliati fuori dalle linee ad alta velocità e condannati ad una progressiva marginalizzazione economica e demografica anche a causa di carenze di adeguati servizi di trasporto delle persone e delle merci"-