femminicidio

Strangola la ex compagna e si costituisce ai carabinieri

"Ho fatto una stupidaggine, ho ucciso Paola" ha detto ai carabinieri Sergio Guerzoni, 63enne commerciante di Fara Novarese all'atto di costituirsi

Strangola la ex compagna e si costituisce  ai carabinieri
14 Giugno 2020 ore 23:12

“Ho fatto una stupidaggine” avrebbe detto ai carabinieri novaresi ai quali si è costituito oggi Sergio Guerzoni, confessando l’omicidio dell’ex compagna Paola Malavasi, 57 anni, di Fara Novarese. Prosegue anche nella notte l’interrogatorio di Guerzoni, 63 anni, commerciante anch’egli di origini novaresi.

Femminicidio a Fara Novarese

L’avrebbe strangolata, attorno alle 14,30, dopo una lite, ma sulle modalità esatte dell’omicidio sono in corso accertamenti.  I due, originari entrambi di Novara, avevano avuto in passato una relazione durata alcuni anni e poi finita, ma sembra che la donna, tornata a vivere in città, ogni tanto si recasse dall’ex compagno per sincerarsi delle sue condizioni. La coppia aveva aperto alcuni anni fa un’attività di ristorazione sotto la Cupola in corso Torino poi chiusa. Teatro dell’omicidio una  villetta a due piani, in via XX settembre.

“Ho fatto una stupidaggine, l’ho uccisa” ha ribadito Guerzoni riferendosi all’omicidio di Paola Malavasi, madre di due figli avuti da una precedente relazione.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno