progetti da finanziare

Strade, ora la Provincia batte cassa in Regione

È stato completato l’elenco delle opere prioritarie per il completamento e miglioramento della viabilità provinciale

Strade, ora la Provincia batte cassa in Regione
Biella Città, 09 Marzo 2020 ore 16:00

Strade, ora la Provincia batte cassa in Regione.

Completato elenco

È stato completato l’elenco delle opere prioritarie per il completamento e miglioramento della viabilità provinciale. È dunque stata inviata la nota alla Regione Piemonte affinché proceda all’individuazione delle risorse necessarie ai lavori di progettazione, per poi passare alle fasi esecutive.
«Come Provincia di Biella abbiamo chiesto alla Regione Piemonte la realizzazione di diverse opere – ha dichiarato il Vice Presidente Ramella Pralungo – e come è evidente dall’elenco abbiamo svolto le analisi tecniche, unite ad un confronto politico, guardando all’intero territorio provinciale. Su alcune di queste stiamo puntando e avanzando richieste da tempo, fin da quando ero presidente, come ad esempio per la messa in sicurezza della “Trossi”, nel Comune di Gaglianico. Per quanto riguarda l’adeguamento della SP 232/var, nel tratto da Mottalciata a Cascina Donna abbiamo accolto le sollecitazioni di rappresentanti locali in seno al Consiglio Regionale, come abbiamo accolto la richiesta avanzata da tutti i Comuni della Valle Elvo che hanno evidenziato la priorità di collegare la tangenziale di Occhieppo Superiore alla Via per Pollone, per poter spostare i flussi di traffico, anche pesante (trasporti e logistica Lauretana in primis), dal centro di Occhieppo Inferiore, luogo di passaggio per tutta la Valle Elvo e zona molto congestionata. Abbiamo preso in forte considerazione l’esigenza di riqualificare, mettere in sicurezza e rendere maggiormente funzionali le due gallerie di Azoglio, nonché mettere in sicurezza il versante oggetto di frana, durante il mio mandato. Poi, sempre nell’ottica del completamento della viabilità provinciale non abbiamo potuto escludere la conclusione del “Maghettone”, che a Cerrione è evidente la sua incompiutezza, in quanto manca il collegamento con la “Bretella Lancia”, che dà uno sbocco viabile fondamentale».

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità