Cronaca

Strada per Andorno verso la riapertura

Strada per Andorno verso la riapertura
Cronaca 17 Luglio 2015 ore 09:02

Ci vorranno ancora una decina di giorni per vedere riaperta la strada provinciale che da Biella sale ad Andorno e alla Valle Cervo. Il cantiere procede spedito, anche grazie alle condizioni climatiche che permettono all’impresa D’Ambrosio di Sagliano Micca di operare in perfetta sicurezza sul tratto interessato da un cedimento che si era verificato lo scorso mese di agosto, poi peggiorato dalle forti precipitazioni cadute a novembre dello scorso anno. 

Per la risistemazione della strada la Provincia di Biella, con un accordo stipulato con la Regione e con il Comune, ha dato massima priorità. Perché il senso unico alternato in vigore nei mesi scorsi non dava più garanzie di sicurezza, soprattutto per l’ampia mole di traffico che giornalmente transita lungo quell’arteria. Le scelte erano due, o tenere aperta la strada ed eseguire i lavori con un senso unico alternato, oppure chiudere l’arteria per un paio di mesi e procedere al ripristino completo. Soluzione adottata e, tra l’altro, più economica dell’altra. Complice la bella estate che si sta vivendo, i lavori sono proseguiti in modo spedito e in una decina di giorni l’arteria dovrebbe essere riaperta. 

Intanto il Comune  di Biella ha raggiunto un accordo con EnelGas per la riasfaltatura di via Ogliaro, letteralmente “distrutta” nella carreggiata che porta verso la Valle Cervo, dagli interventi di posa di nuove tubature. L’impresa Bazzani è al lavoro da lunedì scorso per ripristinare le normali condizioni di transito per le autovetture. Attualmente la strada è a senso unico alternato all’altezza dei cantieri che dovrebbero chiudersi nella giornata di domani con il totale rifacimento dell’asfalto lungo via Ogliaro. Insomma, dopo mesi di disagi gli abitanti della Valle Cervo o gli automobilisti che devono salire verso quei luoghi avranno una strada finalmente sistemata. 

Enzo Panelli

Ci vorranno ancora una decina di giorni per vedere riaperta la strada provinciale che da Biella sale ad Andorno e alla Valle Cervo. Il cantiere procede spedito, anche grazie alle condizioni climatiche che permettono all’impresa D’Ambrosio di Sagliano Micca di operare in perfetta sicurezza sul tratto interessato da un cedimento che si era verificato lo scorso mese di agosto, poi peggiorato dalle forti precipitazioni cadute a novembre dello scorso anno. 

Per la risistemazione della strada la Provincia di Biella, con un accordo stipulato con la Regione e con il Comune, ha dato massima priorità. Perché il senso unico alternato in vigore nei mesi scorsi non dava più garanzie di sicurezza, soprattutto per l’ampia mole di traffico che giornalmente transita lungo quell’arteria. Le scelte erano due, o tenere aperta la strada ed eseguire i lavori con un senso unico alternato, oppure chiudere l’arteria per un paio di mesi e procedere al ripristino completo. Soluzione adottata e, tra l’altro, più economica dell’altra. Complice la bella estate che si sta vivendo, i lavori sono proseguiti in modo spedito e in una decina di giorni l’arteria dovrebbe essere riaperta. 

Intanto il Comune  di Biella ha raggiunto un accordo con EnelGas per la riasfaltatura di via Ogliaro, letteralmente “distrutta” nella carreggiata che porta verso la Valle Cervo, dagli interventi di posa di nuove tubature. L’impresa Bazzani è al lavoro da lunedì scorso per ripristinare le normali condizioni di transito per le autovetture. Attualmente la strada è a senso unico alternato all’altezza dei cantieri che dovrebbero chiudersi nella giornata di domani con il totale rifacimento dell’asfalto lungo via Ogliaro. Insomma, dopo mesi di disagi gli abitanti della Valle Cervo o gli automobilisti che devono salire verso quei luoghi avranno una strada finalmente sistemata. 

Enzo Panelli

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter