Stato di allerta della Regione per gli incendi

Stato di allerta della Regione per gli incendi
09 Gennaio 2015 ore 21:54

La paura per gli incendi fa novanta  dopo i roghi che nei giorni scorsi hanno devastato alcuni alpeggi in Alta Valle Cervo e in Val Sessera e che hanno visto impegnati uomini della Forestale, un piccolo esercito di volontari del Corso Antincendi boschivi del Piemonte, due canadair e un elicottero della Protezione civile. Nella giornata di ieri, il settore Protezione civile e Antincendi boschivi della Regione Piemonte, ha dichiarato lo stato di massima pericolosità per incendi boschivi sulla base della previsione meteo per i prossimi giorni elaborate da Arpa Piemonte. Sono infatti previsti – spiega il bollettino della Regione  – «forti  venti di foehn e temperature superiori ai 20 gradi che concentreranno il rischio di incendi boschivi in particolare negli sbocchi delle zone vallive prive della stagionale copertura nevosa».

SERVIZIO DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

La paura per gli incendi fa novanta  dopo i roghi che nei giorni scorsi hanno devastato alcuni alpeggi in Alta Valle Cervo e in Val Sessera e che hanno visto impegnati uomini della Forestale, un piccolo esercito di volontari del Corso Antincendi boschivi del Piemonte, due canadair e un elicottero della Protezione civile. Nella giornata di ieri, il settore Protezione civile e Antincendi boschivi della Regione Piemonte, ha dichiarato lo stato di massima pericolosità per incendi boschivi sulla base della previsione meteo per i prossimi giorni elaborate da Arpa Piemonte. Sono infatti previsti – spiega il bollettino della Regione  – «forti  venti di foehn e temperature superiori ai 20 gradi che concentreranno il rischio di incendi boschivi in particolare negli sbocchi delle zone vallive prive della stagionale copertura nevosa».

SERVIZIO DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità