lutto a occhieppo superiore

Sposati da 57 anni, vittime del Covid in casa di riposo

Erminio e Maria Grazia Pedrazzo: insieme nella vita e uniti nella morte

Sposati da 57 anni, vittime del Covid in casa di riposo
Elvo, 27 Aprile 2020 ore 08:30

Sposati da 57 anni, vittime del Covid in casa di riposo

La storia dei coniugi Pedrazzo, stroncati dal Covid

Se ne sono andati a pochi giorni di distanza l’uno dall’altra, domenica e mercoledì della scorsa settimana. Sono morti così Erminio Pedrazzo, 86 anni, e la moglie Maria Grazia Orso, ottantunenne, strappati ai loro affetti dal Covid-19.
Erano entrambi ospiti alla casa di riposo “Pozzo Ametis” di Occhieppo Superiore quando la donna ha accusato i primi sintomi del contagio che hanno reso necessario il ricovero all’ospedale di Ponderano dove, una decina di giorni più tardi, è stato ricoverato anche il marito, contagiato anch’egli. Quando Maria Grazia si è arresa, Erminio ha smesso di lottare: per lui, ormai, non aveva più senso continuare a vivere.
Un finale tragico che tuttavia non stupisce più di tanto chi li conosceva bene. «Per mio padre – racconta la figlia Cinzia – la mamma è sempre stata un punto di riferimento. Da quando si sono sposati, 57 anni fa, sono sempre stati insieme e li ho sempre visti contenti della loro vita».

Il servizio completo in edicola oggi su Eco di Biella

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno