Sul Mars e sul Camino

Spolverata sulle montagne biellesi… ma di grandine

Intanto il maltempo ha provocato gravi danni in tutto il Biellese.

Spolverata sulle montagne biellesi… ma di grandine
Biella Città, 30 Agosto 2020 ore 17:03

Spolverata sulle montagne biellesi… ma di grandine.

Su Mars e Camino

Sembrava una spolverata di neve sia sul Mars sia sul Camino (nella foto appena dietro al Mucrone). In realtà erano i resti di una furiosa grandinata che, tra stanotte e stamattina, si è abbattuta anche sulla montagna più alta del Biellese e sulla sua vicina risparmiando le altre montagne vicine, compreso il Mucrone.

Si vedeva bene

In tanti hanno in realtà pensato ad una prima imbiancata di neve che ben si vedeva alzando lo sguardo verso le montagne da tutta la pianura. Il “bianco” ha iniziato a sparire quando il sole caldo del mattino ha preso il posto dei nuvoloni neri.

Tanti i danni per il maltempo

I danni a causa della bomba d’acqua che ha colpito la provincia, sono stati comunque numerosi. A Pettinengo è stato scoperchiato il tetto di una ditta. In varie parti del Biellese si sono abbattuti alberi o sono caduti rami sulle strade. Un grosso albero è stato squartato da un fulmine nel cuore del giardini Zumaglini, a Biella (nella foto in basso). La punta è caduta a pochi metri dalla sede dell’Atl che si affaccai verso via la marmora. Per fortuna nessuno si è fatto male. Danni si registrano comunque da Viverone a Trivero, dal Cossatese alla Valle Elvo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno