Menu
Cerca

“Sono un carabiniere”, ma in realtà è un truffatore

“Sono un carabiniere”, ma in realtà è un truffatore
Cronaca 24 Giugno 2017 ore 13:35

I carabinieri, quelli veri, stanno cercando di risalire all'identità dell'uomo che, nel primo pomeriggio di ieri, spacciandosi per rappresentante delle forze dell'ordine, ha cercato di truffare una donna di 81 anni che vive a Cossato. L'episodio è successo poco dopo le 14. L'uomo, con in mano una tessera che ha spacciato per cartellino identificativo dell'Arma, ha bussato alla porta della pensionata. Quando la donna è andata ad aprire,  il truffatore ha cercato di confonderla, chiedendole se avesse figli, se possedesse un'auto, se guidasse, e facendole un sacco di altre domande. Quando, in aiuto alla donna è arrivato il marito, il truffatore è scappato. Indagano i carabinieri, avvertiti di quanto successo dalla figlia della coppia. Il truffatore è stato descritto come un uomo di circa 30 anni, con i pantaloni scuri e la barba incolta. I militari invitano chiunque fosse successo un episodio simile, a segnarlo al 112. 

I carabinieri, quelli veri, stanno cercando di risalire all'identità dell'uomo che, nel primo pomeriggio di ieri, spacciandosi per rappresentante delle forze dell'ordine, ha cercato di truffare una donna di 81 anni che vive a Cossato. L'episodio è successo poco dopo le 14. L'uomo, con in mano una tessera che ha spacciato per cartellino identificativo dell'Arma, ha bussato alla porta della pensionata. Quando la donna è andata ad aprire,  il truffatore ha cercato di confonderla, chiedendole se avesse figli, se possedesse un'auto, se guidasse, e facendole un sacco di altre domande. Quando, in aiuto alla donna è arrivato il marito, il truffatore è scappato. Indagano i carabinieri, avvertiti di quanto successo dalla figlia della coppia. Il truffatore è stato descritto come un uomo di circa 30 anni, con i pantaloni scuri e la barba incolta. I militari invitano chiunque fosse successo un episodio simile, a segnarlo al 112.