"Soldi per la droga" e scippa una donna

"Soldi per la droga" e scippa una donna
Cronaca 30 Maggio 2014 ore 23:01

«L’ho fatto perché avevo bisogno di soldi per la droga...». Si è giustificato così lo scippatore in mountain bike fermato ieri dai poliziotti della Squadra mobile al termine di un’indagine lampo. E’ un giovane di Biella con problemi di tossicodipendenza. Era ricercato dall’altro giorno dopo che aveva scippato una signora lungo via delle Rogge, la viuzza che collega via Addis Abeba a via Tripoli, dove si trova l’asilo. Alla fine ha collaborato e ha fatto ritrovare i documenti, non i soldi.

«L’ho fatto perché avevo bisogno di soldi per la droga...». Si è giustificato così lo scippatore in mountain bike fermato ieri dai poliziotti della Squadra mobile al termine di un’indagine lampo. E’ un giovane di Biella con problemi di tossicodipendenza. Era ricercato dall’altro giorno dopo che aveva scippato una signora lungo via delle Rogge, la viuzza che collega via Addis Abeba a via Tripoli, dove si trova l’asilo. Alla fine ha collaborato e ha fatto ritrovare i documenti, non i soldi.