Menu
Cerca

Siringhe all'eroina pronte per il "take away"

Siringhe all'eroina pronte per il "take away"
Cronaca 12 Febbraio 2016 ore 21:45

Più di settanta persone identificate, un ragazzo su una panchina che sembrava morto e invece era solo ubriaco perso, un litigio  tra moglie e marito e un giovane trovato con meno di un grammo di eroina e due siringhe pronte all’uso per i clienti amanti del “take away” e denunciato per detenzione e spaccio. E’ il bilancio dei controlli effettuati l’altra sera dalla polizia di Biella che ha ottenuto per l’occasione l’ausilio di quattro pattuglie del Nucleo prevenzione crimine di Torino.

I PARTICOLARI LI POTRETE LEGGERE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Più di settanta persone identificate, un ragazzo su una panchina che sembrava morto e invece era solo ubriaco perso, un litigio  tra moglie e marito e un giovane trovato con meno di un grammo di eroina e due siringhe pronte all’uso per i clienti amanti del “take away” e denunciato per detenzione e spaccio. E’ il bilancio dei controlli effettuati l’altra sera dalla polizia di Biella che ha ottenuto per l’occasione l’ausilio di quattro pattuglie del Nucleo prevenzione crimine di Torino.

I PARTICOLARI LI POTRETE LEGGERE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA