Si fa truffare dal finto carabiniere

Telefono pagato e mai arrivato: denunciato dai veri militari.

Si fa truffare dal finto carabiniere
28 Agosto 2018 ore 12:23

Si fa truffare dal finto carabiniere.

Uomo di Cavaglià

Si è spacciato per carabiniere e per rafforzare la sua condizione in modo da apparire più autorevole e venditore affidabile, ha pubblicato sul suo profilo utilizzato nei vari social la foto di un verto carabiniere accanto a una “gazzella”.

Soldi versati

Un biellese di 58 anni, di Cavaglià, si è fidato al punto da versare sulla sua carta Postepay una cifra di 572 euro in pagamento di un telefono cellulare. Solo che, alla fine, il venditore non era un carabiniere e l’acquirente si è trovato, come si suol dire, con in mano un pugno di mosche, senza telefono e senza soldi.

Denunciato

Ha così presentato denuncia ai veri carabinieri che sono riusciti a risalire all’identità del truffatore e lo hanno così denunciato per il reato truffa aggravata. Le indagini non sono comunque ancpora concluse. Nei confronti dell’uomo potrebbe infatti scattare anche una denuncia per l’identità fasulla.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno