Cronaca

Seviziato in carcere: «Il Ministero deve pagare»

Seviziato in carcere: «Il Ministero deve pagare»
Cronaca 29 Luglio 2017 ore 11:37

Il ministero di Grazia e Giustizia e? stato trascinato alla sbarra in tribunale come responsabile civile nel processo contro due detenuti accusati d’aver sequestrato e seviziato per un’intera settimana un loro compagno di cella. Lo ha deciso il giudice, Paola Rava, accogliendo l’istanza presentata in una precedente udienza dal difensore, avvocato Andrea Conz. Intanto gli agenti di custodia protestano sulle condizioni di vita in carcere: «Ci sono gravi problemi».

 

Leggi di più sull'Eco di Biella di sabato 29 luglio 2017 

Il ministero di Grazia e Giustizia e? stato trascinato alla sbarra in tribunale come responsabile civile nel processo contro due detenuti accusati d’aver sequestrato e seviziato per un’intera settimana un loro compagno di cella. Lo ha deciso il giudice, Paola Rava, accogliendo l’istanza presentata in una precedente udienza dal difensore, avvocato Andrea Conz. Intanto gli agenti di custodia protestano sulle condizioni di vita in carcere: «Ci sono gravi problemi».

 

Leggi di più sull'Eco di Biella di sabato 29 luglio 2017