Cronaca

Settimo Vittone, la riapertura è prevista per domani

Settimo Vittone, la riapertura è prevista per domani
Cronaca 14 Luglio 2016 ore 12:26

«La riapertura della Settimo Vittone è prevista, a senso unico alternato, entro venerdì alle ore 18». Ad annunciare la svolta che tanti, da settimane, attendevano è il presidente della Provincia Emanuele Ramella Pralungo, il quale da qualche giorno ormai dava per imminente la fine dei lavori di sistemazione. Pare dunque giunto finalmente al termine il difficile periodo che l’importante arteria stradale ha dovuto attraversare a causa di una frana scesa nella prima metà di maggio: un dissesto pesante, che il maltempo delle settimane successive non ha aiutato a risolvere in tempi brevi. Del caso si è occupato anche un simpatico e irriverente “Tarzan”, che con i suoi video pubblicati su YouTube - denunciando prima le lungaggini nei lavori, poi la crescita della vegetazione - ha riscosso un certo successo tra il pubblico del web. Tra lui e il presidente Ramella è intercorsa una «serena» telefonata, in vista di un incontro con gli ingegneri. Nella foto, il cantiere

«La riapertura della Settimo Vittone è prevista, a senso unico alternato, entro venerdì alle ore 18». Ad annunciare la svolta che tanti, da settimane, attendevano è il presidente della Provincia Emanuele Ramella Pralungo, il quale da qualche giorno ormai dava per imminente la fine dei lavori di sistemazione. Pare dunque giunto finalmente al termine il difficile periodo che l’importante arteria stradale ha dovuto attraversare a causa di una frana scesa nella prima metà di maggio: un dissesto pesante, che il maltempo delle settimane successive non ha aiutato a risolvere in tempi brevi. Del caso si è occupato anche un simpatico e irriverente “Tarzan”, che con i suoi video pubblicati su YouTube - denunciando prima le lungaggini nei lavori, poi la crescita della vegetazione - ha riscosso un certo successo tra il pubblico del web. Tra lui e il presidente Ramella è intercorsa una «serena» telefonata, in vista di un incontro con gli ingegneri. Nella foto, il cantiere

Seguici sui nostri canali