Cronaca

Senza casa per un incendio

Senza casa per un incendio
Cronaca 13 Gennaio 2013 ore 22:21

Sono padre, madre e cinque figli adolescenti. E sabato mattina hanno avuto la casa distrutta da un incendio. I risparmi e i sacrifici di una vita, le loro cose, i ricordi, i vestiti, i libri di scuola: tutto è stato divorato da quel rogo divampato per colpa della fuliggine della canna fumaria che ha preso fuoco.

Le fiamme si sono propagate, hanno ghermito e avvolto le travi in legno del tetto e in breve hanno raggiunto l’alloggio dove abitava la famiglia, origini somale, da una vita a Trivero. Che ora non ha più nulla. La famiglia si trova ora in un albergo della zona grazie all'interessamento dei sindaco Biasetti. C'è solidarietà

IL SERVIZIO COMPLETO LO TROVERETE STAMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter