Cronaca

Sente puzza di vernice e chiama i carabinieri

Sente puzza di vernice e chiama i carabinieri
Cronaca 14 Maggio 2016 ore 11:46

Pensava avessero occupato abusivamente un alloggio del centro, poi si fossero messi a riverniciare le finestre come fosse casa loro. Ieri una donna residente in un condominio di via Oberdan a Biella,  sentendo odore di vernice e sapendo che l’appartamento del piano di sotto era sfitto, ha chiamato i carabinieri. Ma all'arrivo dei militari gli operai, di origine ucraina, hanno spiegato di essere lì su mandato del proprietario di casa per fare dei lavori. In quel momento stavano riverniciando le finestre di casa. Tutto è risultato regolare. La vicina, una donna di 42 anni che vive in città, è stata invitata a rivolgersi all’amministratore condominiale.

Pensava avessero occupato abusivamente un alloggio del centro, poi si fossero messi a riverniciare le finestre come fosse casa loro. Ieri una donna residente in un condominio di via Oberdan a Biella,  sentendo odore di vernice e sapendo che l’appartamento del piano di sotto era sfitto, ha chiamato i carabinieri. Ma all'arrivo dei militari gli operai, di origine ucraina, hanno spiegato di essere lì su mandato del proprietario di casa per fare dei lavori. In quel momento stavano riverniciando le finestre di casa. Tutto è risultato regolare. La vicina, una donna di 42 anni che vive in città, è stata invitata a rivolgersi all’amministratore condominiale.

Seguici sui nostri canali