Cronaca

Segretario della Provincia a processo

Segretario della Provincia a processo
Cronaca 09 Marzo 2012 ore 21:19

La Procura, nella persona del sostituto procuratore Ernesto Napolillo (nella foto), ha chiesto di procedere con il rito del giudizio immediato (quando chi indaga sostiene che vi sia l’evidenza della prova e viene salta in tal modo l’udienza preliminare) nei confronti di Giacomo Rossi, segretario della Provincia di Biella, accusato del reato di rivelazione di segreti d’ufficio in quanto avrebbe distribuito sottobanco documenti coperti da segreto istruttorio a dei giornalisti.

La vicenda è quella dell’operazione legata alla realizzazione del circuito di Guida sicura dell’Aci che doveva sorgere in un’area vicina al Maghettone, di proprietà del socio dell’ex assessore al Bilancio e alla sicurezza stradale, Pier Giorgio Fava. L'intero caso verrà trattato in modo dettagliato su Eco di Biella in edicola domattina.