Cronaca
Nella giornata di ieri

Sedicenne si tuffa e resta ferito in una lama dell'Elvo a Occhieppo Superiore

Soccorso da Vigili del fuoco e Soccorso alpino, ha riportato ferite di media gravità.

Sedicenne si tuffa e resta ferito in una lama dell'Elvo a Occhieppo Superiore
Cronaca Elvo, 26 Luglio 2022 ore 12:52

Si è tuffato nel torrente Elvo da un'altezza di almeno sette metri ed è andato a sbattere sulle pietre procurandosi delle ferite. E' successo ieri in via Opifici a Occhieppo Superiore, lungo il torrnte Elvo, meta di diverse persone alla ricerca di un po' di refrigerio in queste giornate di caldo torrido.

Era con diversi amici

Il giovane, 16 anni, di Biella - secondo quanto hanno potuto ricostruirtre i Carabinieri - si trovava in compagnia di una decina di amici. Quando si sarebbe tuffato da una notevole altezza. E' però finito sulle rocce e si è ferito. Scattato l'allarme, sono arrivati i tecnici Saf dei Vigili del fuoco e i tecnici del Soccorso alpino (la foto è di repertorio) che hanno recuperto il ragazzo e lo hanno portato verso l'ambulanza che lo ha poi trasferito in ospedale in "codice giallo" che significa ferite di media gravità, in presenza di fratture.

Non dovrebbe essere in pericolo di vita

Intanto a Ochieppo Superire è arrivato anche il padre del ragazzo, 57 anni, di Biella, preoccupato per quanto accaduto. Per fortuna, nonostante la gran botta, il sedicenne non dovrebbe essere in pericolo di vita e potrebbe cavarsela con qualche giorno di prognosi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter