Cronaca
Rinviato a giudizio

"Se non la smetti ti brucio casa e anche il gatto"

Trentenne accusato di maltrattamenti in famiglia e di non aver ottemperato a un decreto di espulsione.

"Se non la smetti ti brucio casa e anche il gatto"
Cronaca Biella Città, 15 Febbraio 2022 ore 11:42

"Se non la smetti ti brucio casa e anche il gatto".

Rinviato a giudizio

Un trentenne di origini straniere, residente a Biella, è stato rinviato a giudizio dal giudice dell'udienza preliminare per aver maltrattato la sua convivente. Non avrebbe altresì ottemperato a un decreto di espulsione nei suoi confronti.

Ti brucio il gatto

Il rapporto con la donna si era sempre più incrinato, fino a quando, all'apice di un momento di ira, l'indagato aveva cosparso gli oggetti personali della compagna di liquido infiammabile minacciando di bruciarle la casa e persino il gatto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter