ANTICIPAZIONI

Scuole e non solo, all’orizzonte spunta un nuovo lockdown

Sarà un blocco leggero di un mese da lunedì. In Piemonte, superiori verso il 100 per cento a distanza.

Scuole e non solo, all’orizzonte spunta un nuovo lockdown
Biella Città, 30 Ottobre 2020 ore 14:20

La curva dei contagi sale vertiginosamente e l’ipotesi lockdown si sta facendo sempre più concreta.

La anticipazioni

Si parla di un nuovo blocco, un po’ meno invasivo di quello passato, di almeno un mese, a partire da lunedì, 9 novembre 2020.

Resteranno aperte solo fabbriche, scuole materne ed elementari. Proprio in queste ore è atteso il pronunciamento della Regione Piemonte: si paventa l’intenzione di portare la didattica a distanza al 100 per cento per gli istituti superiori che lavorano già al minimo in presenza.

Resteranno aperti i negozi di alimentari, le farmacie e quegli esercizi che vendono beni essenziali.

Inoltre, non ci si potrà muovere da casa se non per lavoro, per motivi di salute o per fare la spesa, e servirà ancora l’autocertificazione.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità