incontro

Scuola, per avere più informazione nasce il movimento “Unite per la libertà”

Venerdì si è svolto il primo incontro  “InformaScuola” che ha avuto luogo allo spazio Runa di Chiavazza (strada regione Casale, 14 Biella).

Scuola, per avere più informazione nasce il movimento “Unite per la libertà”
Biella Città, 25 Settembre 2020 ore 19:00

Scuola, per avere più chiarezza e informazione nasce il movimento di persone “Unite per la libertà”. Venerdì si è svolto il primo incontro  “InformaScuola” che ha avuto luogo allo spazio Runa di Chiavazza (strada regione Casale, 14 Biella).

Scuola, nasce il movimento di persone “Unite per la libertà”

“L’obiettivo  – racconta dal movimento stesso  Stefania Krachler – è quello di  avere un po’ di chiarezza e di informazione per la salvaguardia della salute psico/fisica dei nostri figli/e del loro sacrosanto diritto allo studio ed alla socialità. Un incontro organizzato in collaborazione con il sito di informazione www.traterraecielo.live e dedicato soprattutto a presidi e docenti”.

 

Un veloce e molto “kilometro zero” aperitivo ha dato il là ad una serie di dirette in connessione “zoom”: sono state selezionate delle figure di professionisti che potessero dare delle informazioni attendibili, ognuno nel suo campo, al di fuori dei circuiti istituzionali: “Questo – prosegue Stefania Krachler –  proprio per poter fornire agli spettatori un quadro  più ampio della complessa situazione e favorire un eventuale scambio di impressioni e di vedute.  La gestione delle interviste, degli interventi e delle pause ha confermato la simpatica e competente leadership di Andrea Pilati, qui nel ruolo di mediatore. I gentili ospiti virtuali si sono prestati all’intervista ed alle varie domande dell’attento pubblico, formato per lo più da genitori preoccupati ma anche dalle tante persone alla ricerca di risposte a più ampio spettro. Un vero peccato la mancanza di presidi e docenti, regolarmente invitati, che avrebbero senz’altro reso i dibattiti ancora  più efficaci. Durante la serata sono state date le risposte ad alcune importanti domande tra le quali:

-Perché tanta confusione e tanta attesa?

Per quale motivo le scuole sono divenute d’improvviso ambienti così pericolosi al punto da ospedalizzarli con banchi a rotelle e stanze COVID?

-Perché responsabilizzare così tanto i presidi?

A rispondere sono intervenuti nel corso della serata il consigliere regionale del Lazio Davide Barillari nella veste di portavoce del movimento R2020, il dr. Pasquale Bacco, medico legale che si è contraddistinto in ricerche scomode, eseguendo autopsie nonostante i divieti e l’indomito avvocato Edoardo Polacco, voce autorevole e di supporto per i tanti consigli dispensati con generosità in questi tempi di contraddizioni quotidiane. La serata è proseguita con un buon ritmo, con chiarimenti e risposte, soprattutto con tante domande che rimangono aperte ed aiutano ad accrescere il sacro fuoco della ricerca della Verità. Abbiamo voglia di conoscerla? La spontanea e piacevole sorpresa nella scoperta di un piccolo gruppo così ben organizzato e determinato, da parte dei relatori invitati, conforta e scalda gli animi,ponendo le basi per una prosecuzione di incontri volti a dare più voce e spazio a chi non ne ha negli ufficiali canali di comunicazione”.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno