suona la campanella

Scuola, il giorno del giudizio tra tante criticità

Istituti pronti a rodare i protocolli. Dopo trasporti e nomine, “scogli” seggi e scioperi

Scuola, il giorno del giudizio tra tante criticità
Biella Città, 14 Settembre 2020 ore 07:00

Scuola, il giorno del giudizio tra tante criticità.

Diverse problematiche

Oggi, lunedì 14 settembre, è il grande giorno. Comincia l’anno scolastico 2020/2021, il ciclo formativo che affronta la più grande sfida mai provata prima: garantire il massimo, per promuovere la sicurezza dal contagio di una pandemia. Lì dove non si può assicurare “rischio zero”.
Sarà un avvio in sicurezza, per un anno difficile che potrà contare, e già lo ha fatto, casi di Covid-19 tra i banchi. Il premier Giuseppe Conte l’ha ribadito, così ha ammesso la Ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, parlando di “criticità” da affrontare man mano.

Le scuole ce l’hanno messa tutta, si sono organizzate nel rispetto delle norme per accogliere alunni e studenti. Nel Biellese, le lezioni riprenderanno per 19.492 tra ragazzi e bambini.
Alcuni torneranno a scuola, altri – la metà degli iscritti alle superiori – si collegherà da casa.

Tutti i dettagli nello speciale in edicola su Eco di Biella.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità