Cronaca

Scoperta piantagione di marijuana

Scoperta piantagione di marijuana
Cronaca 22 Ottobre 2015 ore 13:29

Una piantagione di marijuana con tutti i crismi è stata scoperta dai carabinieri nei boschi della Valle di Mosso. In due serre a ridosso di un cascinale, un giovane di Biella già noto alle forze dell’ordine, Riccardo M., 28 anni, ha realizzato un business da decine di migliaia di euro. In una serra coltivava la marijuana, nell’altra la faceva essiccare e la preparava per poi impacchettarla e immetterla nel mercato del consumo. Di piantine di cannabis, la maggior parte delle quali di dimensioni notevoli, pronte per essere raccolte, ne sono state trovate a centinaia. Si sussurra che siano almeno 300, forse di più.

IL SERVIZIO COMPLETO IN ESCLUSIVA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA OGGI

Una piantagione di marijuana con tutti i crismi è stata scoperta dai carabinieri nei boschi della Valle di Mosso. In due serre a ridosso di un cascinale, un giovane di Biella già noto alle forze dell’ordine, Riccardo M., 28 anni, ha realizzato un business da decine di migliaia di euro. In una serra coltivava la marijuana, nell’altra la faceva essiccare e la preparava per poi impacchettarla e immetterla nel mercato del consumo. Di piantine di cannabis, la maggior parte delle quali di dimensioni notevoli, pronte per essere raccolte, ne sono state trovate a centinaia. Si sussurra che siano almeno 300, forse di più.

IL SERVIZIO COMPLETO IN ESCLUSIVA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA OGGI

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter