il caso

Scommesse con i soldi degli investitori

Del sodalizio facevano parte un direttore di filiale di Biverbanca, un ex ispettore di Polizia in pensione, un promotore finanziario e un commercialista.

Scommesse con i soldi degli investitori
Cronaca 22 Giugno 2021 ore 08:30

Proponevano agli investitori prodotti finanziari falsamente connotati da un profilo a basso rischio con garanzia di rendimento e rivolti al conseguimento di significativi profitti, mentre in realtà le somme raccolte venivano impiegate per effettuare scommesse sportive e quindi ad elevatissimo rischio.

Scommesse

Del sodalizio facevano parte un direttore di filiale di Biverbanca (l’istituto - rappresentato come responsabile civile dall’avvocato Carlo Boggio Marzet, ovviamente a nulla c’entra), un ex ispettore di Polizia in pensione, un promotore finanziario e un commercialista, tutti personaggi di un certo spessore e insospettabili che, alla fine, erano riusciti a farsi affidare da numerosi investitori, che si erano fidati del loro schema operativo, la somma complessiva di oltre un milione di euro. Tutti sono stati rinviati a giudizio per l’udienza del prossimo 27 ottobre quando inizierà li processo nei loro confronti. Come parti civili si sono costituiti tredici investitori.

 Leggi l'articolo completo su Eco di Biella in edicola