Ieri sera alle 23

Scatta l'allarme nella chiesa di Occhieppo Superiore: i ladri non c'entrano, c'è il coro che fa le prove

Sono subito arrivati i Carabinieri mentre il parroco si trovava in gita con i ragazzi della parrocchia.

Scatta l'allarme nella chiesa di Occhieppo Superiore: i ladri non c'entrano, c'è il coro che fa le prove
Cronaca Elvo, 16 Luglio 2021 ore 14:38

Scatta l'allarme nella chiesa di Occhieppo Superiore: i ladri non c'entrano, c'è il coro che fa le prove.

Scatta l'allarme

Allarme per una presunta incursione di poco di buono nella chiesa di Occhieppo Superiore. Si sono mobilitati il parroco (che si trovava in gita) e i Carabinieri che hanno circondanto in un batter d'ali la chiesa.

Le prove di canto

Per fortuna, però, ladri e farabutti vari stavolta non c'entravano: c'erano solo le prove di canto dei componenti del coro e, per colpa di un sensore che già in passato aveva creato problemi, ogni tanto scattava l'allarme.

Ieri sera alle 23

Il controllo effettuato dai Carabinieri è avvenuto ieri sera poco prima delle 23 nella chiesa di Santo Stefano di Occhieppo Superiore. Sarebbe stato lo stesso parroco, don Mombello, a telefonare al "112" dopo aver ricevuto notizia dell'allarme provenire dalla chiesa mentre si trovava in gita con i ragazzi della parrocchia.

Erano autorizzati

Sia la persona reperibile in caso di necessità sia i Carabinieri, sono entrati in sieme nella chiesa solo in parte illuminata. E si sono trovati davanti i componenti del coro che stavano effettuando le periodiche prove ovviamente autorizzate.