Cronaca
Sono arrivati i Carabinieri

Scatta l'allarme furti, ma i ladri non c'entrano: era il robottino aspirapolvere

La proprietaria si era scordata di staccarlo prima di uscire di casa

Scatta l'allarme furti, ma i ladri non c'entrano: era il robottino aspirapolvere
Cronaca Grande Biella, 26 Aprile 2022 ore 12:25

Di furtarelli o solo di qualche tentativo, ne vengono registrati quasi ogni giorno. A Vigliano una richiesta di intervento ai Carabinieri si è rivelato per fortuna un falso allarme provocato nientemeno che... da un robot aspirapolvere che i proprietari utilizzano per pulire casa.

Per una dimenticanza

Come hanno poi appurato gli stessi Carabinieri, la padrona di casa - prima di uscire per qualche ora con la famiglia - si era scordata di spegnere il robottino che, all’orario stabilito, si è messo a funzionare e ha fatto scattare l’allarme anti-ladri. «Mi sono dimenticata di spegnerlo», si è poi scusata con i militari la donna.

Altro furto a Vigliano

Sempre a Vigliano è riuscito un furto in abitazione. I Carabinieri non hanno ancora comunicato la notizia per consentire ai proprietari di effettuare la conta dei danni. Sarebbero comunque spariti sia banconote sia monili in oro. I ladri sono entrati anche in un cascinale di Biella dopo aver forzato il portoncino d’ingresso. Alla fine è stata rubata tutta l’argenteria.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter