Cronaca
al vaglio alcuni sospetti

Scatta l'allarme che mette in fuga i ladri. Ma i carabinieri stanno stringendo il cerchio

Hanno cercato di manomettere il sistema di allarme, che si è comunque azionato. Furto sventato in un capannone di Cossato

Scatta l'allarme che mette in fuga i ladri. Ma i carabinieri stanno stringendo il cerchio
Cronaca Cossatese, 04 Novembre 2021 ore 12:16

Scatta l’allarme in un capannone alla periferia di Cossato. I Carabinieri sventano il furto.

Scatta l'allarme e i ladri si danno alla fuga

La scorsa sera ignoti hanno preso di mira un’azienda operante nel settore tessile ubicata nella zona industriale di Cossato. I malviventi hanno manomesso il sistema d’allarme che si è comunque attivato costringendoli a fuggire precipitosamente.

E’ subito scattato il piano di controllo del territorio da parte del Comando Provinciale di Biella. Dalla Centrale Operativa hanno immediatamente inviato sul posto una Gazzella del Norm di Cossato, che ha effettuato un accurato sopralluogo, mentre le altre autoradio hanno cinturato e battuto le zone limitrofe. Dall’inventario effettuato dal proprietario, chiamato nel frattempo, non risulta essere stato rubato nulla. Il danno causato non è stato ancora quantificato.

Le indagini proseguono a cura dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Cossato e della Stazione di Cossato. I militari, dopo aver raccolto i primi elementi utili, stanno vagliando la posizione di alcuni sospettati e visionando le immagini degli impianti di video-sorveglianza della zona.