Cronaca

Sassi contro disabile: denunciati

Sassi contro disabile: denunciati
Cronaca 27 Settembre 2012 ore 13:39

Una leggerezza, uno scherzo sconfinato accidentalmente in un’azione odiosa oppure un vero atto vandalica legato al bullismo? Fatto sta che sei giovani minorenni, alcuni di Biella, altri di paesi della cintura, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per lancio pericoloso in concorso di oggetti atti ad offendere.

I fatti. In pratica i giovani, lunedì 10 settembre, nei centralissimi giardini Zumaglini di Biella, hanno colpito con una pietra un ragazzino disabile, in carrozzella. Il padre del ragazzo ha immediatamente chiamato i carabinieri, chiedendo soccorso. Alla vista della “pattuglia” i ragazzi sono fuggiti. Ma i militari ne hanno bloccato tre, conducendoli poi in caserma. Risalire all’identità degli altri giovani è stato un gioco da ragazzi. Tutti i protagonisti, accompagnati in caserma dai genitori, si sono difesi sostenendo l’involontarietà del gesto ai danni del ragazzo disabile. Ma secondo alcune testimonianze i giovani, anche in precedenza, avevano lanciato dei sassi in direzione di passanti o di frequentatori del centrale parco cittadino, nel quale ogni giorno centinaia di persone transitano oppure sostano per varie ragioni.