RACCOLTA FIRME

Sardine biellesi, tornano operative con un banchetto in via Italia

Il movimento apartitico si riunisce dopo la manifestazione del 21 dicembre alla Fons Vitae. Al centro: il no alla discarica amianto del Brianco.

Sardine biellesi, tornano operative con un banchetto in via Italia
08 Febbraio 2020 ore 13:01

Il movimento locale delle 6000 Sardine biellesi, dopo la manifestazione dello scorso 21 dicembre, torna tra la gente. Oggi sabato 8 febbraio 2020, banchetto dalle 15 alle 18, in via Italia.

L’iniziativa

Le 6000 Sardine biellesi allestiranno un banchetto all’altezza dei portici di Palazzo Oropa. Comunicano di volersi presentare alla popolazione e di contribuire alla battaglia contro la discarica di amianto di Salussola – Brianco attraverso una raccolta firme alla petizione lanciata dal Comitato “Salussola Ambiente è Futuro”.

Ma sono altri i temi che le 6000 Sardine biellesi intendono proporre alla gente. Dicono:

“Il 21 dicembre 2019 abbiamo iniziato un percorso insieme ai 500 scesi in piazza con noi ed è ora di dare un seguito a quanto espresso in quella sede”.

Sul piatto, temi come verde pubblico, città e periferia, lavoro e disoccupazione, nuovi razzismi e forme di violenza, abbandono rifiuti, tutela delle acque, viabilità pedonale e ciclabile, memoria e attualità.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SU ECO DI BIELLA

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno