Cronaca
il caso

“Sanò avrebbe favorito la compagna”

Tutto per un posto da dirigente farmacista all’Asl di Cuneo

“Sanò avrebbe favorito la compagna”
Cronaca Biella Città, 02 Maggio 2022 ore 13:30

Il direttore generale dell’Asl di Biella, Mario Sanò, conosceva bene la candidata del concorso pubblico per l’attribuzione di un posto da dirigente farmacista ospedaliera di Verduno (Cuneo) che aveva poi acquisito il posto, anche se - da presidente della commissione - avrebbe dichiarato nel verbale d’esame di non conoscere alcun candidato e di non avere pertanto situazioni di incompatibilità. Con la candidata, invece, avrebbe intrattenuto una relazione poi sfociata in una convivenza. Avrebbe pertanto dovuto rinunciare all’incarico per la sussistenza di una situazione di incompatibilità. Tutto ciò emerge dalle indagini condotte dalla squadra di finanzieri comandati dal capitano Matteo Tagliabue della Guardia di finanza del comando di Cuneo.

V.Ca.

Leggi l'articolo completo su Eco di Biella in edicola

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter