Cronaca
E' successo in Toscana

Runner punto dalle vespe salvato in gara da un medico biellese

Praticato massaggio cardiaco e iniezione di adrenalina: premiato lo stesso a fine gara nonostante il ritardo.

Runner punto dalle vespe salvato in gara da un medico biellese
Cronaca Biella Città, 12 Ottobre 2021 ore 12:29

Runner punto dalle vespe salvato in gara da un medico biellese.

Durante la corsa in Toscana

Ha salvato la vita a un runner punto dalle vespe durante la "Inferno Mud Run", corsa campestra con ostacoli che si svolge tra le colline del Chianti, in Toscana. Gli ha praticato il massaggio cardiaco dopo che il battito del cuore del concorrente, probabilmente allergico alle punture degli imenotteri, non si sentiva più. E, subito dopo, non appena sono arrivati i primi soccorritori, gli ha praticato un'iniezione di adrenalina.

Premiato per il suo gesto

Alla fine, Giovanni Lorenzoni, medico rianimatore in servizio all'ospedale di Ponderano, ha concluso per forza di cose la corsa con un ritardo di mezz'ora circa. Ma il premio per lui (nella foto la premiazione) sul palco è arrivato lo stesso, tra scrosci di applausi, per aver salvato la vita a una persona: più di una coppa o di una medaglia. La "Inferno Mud Run"  è la più longeva Spartan Race d'Italia.