Cronaca

Rubata la sagoma in cartone di Buonanno, biellese nei guai

Rubata la sagoma in cartone di Buonanno, biellese nei guai
Cronaca 16 Luglio 2016 ore 10:44

C’è anche un trentenne biellese tra le tre persone che, una decina di giorni fa, hanno rubato una delle sagome in cartone che riproducono Gianluca Buonanno, in divisa da vigile. E’ già stato identificato e dovrà rispondere dell’accusa di furto aggravato in concorso. Nelle prossime ore potrebbero anche ai suoi due complici verrà dato un volto e un nome.

La sagoma rubata si trovava all'ingresso di Borgosesia arrivando da corso Vercelli. I “ladri” hanno spezzato la catena che assicura il “vigile di cartone” alla base, e poi caricato l'effigie del sindaco scomparso su un’automobile, che avevano lasciato poco distante.

Dell’indagine si sono occupati gli agenti della polizia municipale di Borgosesia, che -  aiutati dalle immagini del servizio di videosorveglianza cittadino - attraverso le hanno potuto risalire al numero di targa della vettura dei tre ladri.

Nessuna traccia, invece, della sagoma, che non è ancora stata ritrovata. 

C’è anche un trentenne biellese tra le tre persone che, una decina di giorni fa, hanno rubato una delle sagome in cartone che riproducono Gianluca Buonanno, in divisa da vigile. E’ già stato identificato e dovrà rispondere dell’accusa di furto aggravato in concorso. Nelle prossime ore potrebbero anche ai suoi due complici verrà dato un volto e un nome.

La sagoma rubata si trovava all'ingresso di Borgosesia arrivando da corso Vercelli. I “ladri” hanno spezzato la catena che assicura il “vigile di cartone” alla base, e poi caricato l'effigie del sindaco scomparso su un’automobile, che avevano lasciato poco distante.

Dell’indagine si sono occupati gli agenti della polizia municipale di Borgosesia, che -  aiutati dalle immagini del servizio di videosorveglianza cittadino - attraverso le hanno potuto risalire al numero di targa della vettura dei tre ladri.

Nessuna traccia, invece, della sagoma, che non è ancora stata ritrovata. 

Seguici sui nostri canali