Nei giorni scorsi

Rubata la Madonnina della comunità per disabili di Portula

Indagano i carabinieri di Trivero. Sospetti su dei ragazzi.

Rubata la Madonnina della comunità per disabili di Portula
Valli Mosso e Sessera, 26 Giugno 2020 ore 12:30

Rubata la Madonnina della comunità per disabili di Portula.

A Portula

Da ieri (25 giugno) da un giardino interno della comunità “l’albero” di Portula, risulta essere stata rubata la Madonna in gesso alta mezzo metro di sicuro valore votivo ma priva di valore economico. Era stata donata a suo tempo dai volontari della Pro Loco e Aib (Antincendi boschivi) di Coggiola.

La denuncia di Marchi

A denunciarlo, sui social network, è  il presidente dell’Associazione Handicappati Valsessera, Italo Marchi.  Che scrive: “Qualche personaggio di spiccata intelligenza , si è preso il mal di pancia di rubare la Madonnina che avevamo messo nel parco della Comunità Alloggio alla quale i Disabili erano molto affezionati. Speriamo che la Madonnina gli faccia la grazia!”.

Chiusa per manutenzione

La comunità non è attiva già dai primi giorni di giugno per lavori di manutezione. I ladri ne hanno così approfittato. I carabinieri della Compagnia di Cossato sospettano che possa trattarsi di un gesto maturato in ambienti giovanili. I ladri avrebbero pertanto approfittato della situazione favorevole. Immediate sono partire le ricerche da parte dei carabinieri di Trivero, competenti per territorio. Si spera nella collaborazione dei cittadini qualora la statuetta venisse messa in commercio.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità