Rubano chiavi di casa in auto e tentano il furto, scoperti dalla Polizia

Due fratelli italiani di origine Sinti, domiciliati nel campo nomadi di Biella, sono stati denunciati dalla Polizia nell'ambito di un'attività investigativa della squadra mobile.

Rubano chiavi di casa in auto e tentano il furto, scoperti dalla Polizia
Cronaca Biella Città, 20 Gennaio 2020 ore 12:00

Rubano chiavi di casa in auto e tentano il furto, scoperti dalla Polizia.

Due fratelli italiani di origine Sinti, domiciliati nel campo nomadi di Biella, sono stati denunciati dalla Polizia di Biella nell'ambito di un'attività investigativa della squadra mobile.

Il fatto scoperto dalla Polizia

I due sono gli autori del furto su un'auto in sosta, avvenuto l'estate scorsa, e di un tentato colpo all'interno dell'abitazione del proprietario dello stesso veicolo, che si è accorto della serratura forzata di casa dopo il ritorno da una festa di paese nel Biellese orientale. L.G. e A.G., rispettivamente di 45 e 29 anni, che avevano letto l'indirizzo sulla carta di circolazione presente nell'auto, sono stati poi individuati grazie alla videosorveglianza.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Novità: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA