Menu
Cerca

Rubano all’Obi poi aggrediscono le guardie

Nella fuga hanno dimenticato le borse personali. Merce recuperata.

Rubano all’Obi poi aggrediscono le guardie
Cronaca Biella Città, 24 Gennaio 2020 ore 11:41
Rubano all’Obi poi aggrediscono le guardie.

Dribblato le casse

Hanno aggredito il personale della vigilanza dell’Obi di Ponderano dopo che avevano dribblato le casse del punto vendita con merce rubata nella borsa per un valore di circa 150 euro. Alla fine, madre e figlia, di 44 e 19 anni, di Biella, con una sfilza lunga così di precedenti alle spalle, soprattutto la più grande delle due, sono state denunciate per il reato di rapina impropria in concorso tra loro.

Perso le borse

Le due si sono inguaiate con le loro stesse mani. Nel parapiglia generale, infatti, hanno abbandonato sul pavimento le loro borse pesonali che sono state prese in consegna poco dopo dall’equipaggio di una volante della polizia. Dalla descrizione, grazie alla loro esperienza e con l’aiuto delle immagini registrate dall’impianto a circuito chiuso di cui è fornito l’Obi, gli agenti erano comunque riusciti a capire in men che non si dica chi fossero le due ladruncole e cioé due loro “vecchie conoscenze” di cui sono state fornite le iniziali, A.M. e P.M.

Denunciate

Nel frattempo, proprio nel momento in cui i poliziotti stavano raccogliendo la testimonianza delle due guardie giurate, le due ladruncole sono tornate sui loro passi per recuperare le borse. Sono state così fermate dagli agenti e accompagnate in Questura dove sono state denunciate per rapina. La refurtiva – compoista da dodici piastrelle a mosaico e da undici pomelli in ottone per cassetti, è stata interamente recuperata.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Sempre informati in tempo reale: iscriviti al nostro gruppo Facebook prima BIELLA Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” 

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli