Menu
Cerca

Ruba un cellulare poi ricatta il compagno

Ruba un cellulare poi ricatta il compagno
Cronaca 30 Gennaio 2014 ore 13:13

Ha rubato il cellulare a un compagno di classe di una scuola di Muzzano e poi gli ha chiesto il "riscatto" di venti euro se lo voleva riavere. Alla fine, nonostante la giovane età, 17 anni, uno studente del Cossatese è comunque finito nei guai in quanto i carabinieri lo hanno denunciato al Tribunale per i minorenni di Torino. Le accuse sono da grandi: tentata estorsione e furto aggravato. Il derubato non ha infatti ceduto al ricatto, ha raccontato ogni cosa ai genitori che a loro volta hanno fatto intervenire i carabinieri. Il cellulare sarebbe stato rubato dall'armadietto dell'altro studente.