dal tribunale

Ruba quattro hamburger, tonno e due birre, condanata a un anno e mezzo

Nella fuga aveva rifilato uno spintone alla proprietaria del supermercato che l’aveva vista rubare e aveva cercato di bloccarla.

Ruba quattro hamburger, tonno e due birre, condanata a un anno e mezzo
Cronaca 29 Gennaio 2021 ore 13:30

Ruba quattro hamburger, tonno e due birre, condanata a un anno e mezzo.  Nella fuga aveva rifilato uno spintone alla proprietaria del supermercato che l’aveva vista rubare e aveva cercato di bloccarla.

Ruba quattro hamburger, tonno e due birre, condanata

E’ stata condannata addirittura per il reato di rapina impropria per essersela filata dal supermercato Conad di via Iside Viana a Candelo dopo aver rubato dagli scaffali ed aver dribblato le casse senza pagare, due birre di marca Tennet’s, quattro confezioni di hamburger di scottona e quattro confezioni di tonno, il tutto per un valore complessivo di circa 86 euro.

L'accusa

L’accusa, pesante, che le è costata un anno e mezzo di reclusione più 300 euro di multa, le è stata contestata in quanto, per riuscire a scappare, aveva rifilato uno spintone alla proprietaria del supermercato che l’aveva vista rubare e aveva cercato di bloccarla.
Per fortuna la donna non si era fatta male. Aveva però telefonato ai carabinieri di Candelo che, nel volgere di poco più di un paio d’ore, erano riusciti a rintracciare e ad arrestare l’autrice del furto nel parco della Madonna sempre a Candelo, che, peraltro si trova a circa 800 metri dal Conad.

Chi è

La condanna è stata inflitta l’altro giorno a Federica Palmisano 25 anni, originaria di Bari, per l’anagrafe residente a Milano anche se, di fatto, senza fissa dimora. L’arresto della ragazza risale al 6 ottobre scorso. Dopo l’aggressione alla proprietaria del Conad, l’imputata aveva raggiunto due amici, un ragazzo e una ragazza, che la stavano aspettando nel parco. Gli hamburger di scottona erano serviti a nutrire due cani di grossa taglia, il tonno e le birre erano stati in parte consumati dal ragazzo e dalle ragazze.