Menu
Cerca

Ruba in macelleria, preso il ladro in bici

Ruba in macelleria, preso il ladro in bici
Cronaca 08 Novembre 2015 ore 08:20

Se l’è cavata solo con una denuncia e la remissione in libertà, nonostante sia sospettato d’aver commesso almeno tre furti e di averne tentato un quarto, un giovane pregiudicato di Cossato, Cristian M., 21 anni, che, nonostante la giovane età, è già conosciuto molto bene dalle forze dell’ordine. Stavolta i carabinieri lo hanno fermato in flagranza, pochi minuti dopo che aveva cercato di forzare la porta d’ingresso del negozio gestito da commercianti cinesi, Oriente Express di Cerreto Castello. L’allarme si è messo a suonare, il giovane è balzato in sella alla sua bicicletta e ha cercato di allontanarsi più velocemente possibile in direzione di Cossato. Ma una “gazzella” dei carabinieri lo ha intercettato poco dopo, mentre si trovava dalle parti della macelleria Bianchetto. Erano le 5 di ieri mattina. Il giovane è stato portato al comando di Biella. Alla fine - sentito il magistrato - è stata formalizzata solo una denuncia.

Nel frattempo i militari avevano però scoperto che il giovane, sempre ieri notte, aveva commesso un furto ai danni della macelleria equina di via Martiri della Libertà a Quaregna. Era entrato nel negozio dopo aver forzato la porta d’ingresso e aveva rubato il registratore di cassa contenente poche monete.

Proprio da quel modus operandi, gli investigatori sospettano che lo stesso giovane sia anche l’autore di altrui due furti avvenuti nei giorni scorsi ai danni della pizzeria “Il Pirata” di Vigliano e del ristorante cinese di Cerreto Castello. In entrambi i casi, infatti, è stato rubato il registratore di cassa.

V.Ca.

Se l’è cavata solo con una denuncia e la remissione in libertà, nonostante sia sospettato d’aver commesso almeno tre furti e di averne tentato un quarto, un giovane pregiudicato di Cossato, Cristian M., 21 anni, che, nonostante la giovane età, è già conosciuto molto bene dalle forze dell’ordine. Stavolta i carabinieri lo hanno fermato in flagranza, pochi minuti dopo che aveva cercato di forzare la porta d’ingresso del negozio gestito da commercianti cinesi, Oriente Express di Cerreto Castello. L’allarme si è messo a suonare, il giovane è balzato in sella alla sua bicicletta e ha cercato di allontanarsi più velocemente possibile in direzione di Cossato. Ma una “gazzella” dei carabinieri lo ha intercettato poco dopo, mentre si trovava dalle parti della macelleria Bianchetto. Erano le 5 di ieri mattina. Il giovane è stato portato al comando di Biella. Alla fine - sentito il magistrato - è stata formalizzata solo una denuncia.

Nel frattempo i militari avevano però scoperto che il giovane, sempre ieri notte, aveva commesso un furto ai danni della macelleria equina di via Martiri della Libertà a Quaregna. Era entrato nel negozio dopo aver forzato la porta d’ingresso e aveva rubato il registratore di cassa contenente poche monete.

Proprio da quel modus operandi, gli investigatori sospettano che lo stesso giovane sia anche l’autore di altrui due furti avvenuti nei giorni scorsi ai danni della pizzeria “Il Pirata” di Vigliano e del ristorante cinese di Cerreto Castello. In entrambi i casi, infatti, è stato rubato il registratore di cassa.

V.Ca.