Cronaca

Ruba giubbotti per 1500 euro: presa

Ruba giubbotti per 1500 euro: presa
Cronaca 19 Dicembre 2017 ore 10:32

MASSERANO - Era ospite di parenti nel campo nomadi di Biella. In vista delle festività natalizie, approfittando della calca nei negozi di questo periodo, nella
speranza in tal caso mal riposta di poterla fare franca proprio grazie alla confusione del momento, ha cercato di rubare tre giubbotti in pelle griffati - del valore complessivo di circa 1.500 euro - dagli scaffali del punto vendita del negozio “Sorelle Ramonda” che si trova al Centro Acquisti di San Giacomo di Masserano, lungo via Repubblica.
Non è però riuscita a farla franca. Dopo aver dribblato le casse con estrema sicurezza, si è infatti trovata davanti i carabinieri della pattuglia in servizio nella zona del centro commerciale su disposizione del comando provinciale nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio in occasione proprio delle festività.
E’ stata così fermata e arrestata con l’accusa di tentato furto aggravato, una
donna di 50 anni, Teresa B., già nota alle forze dell’ordine.
V.Ca.
Leggi di più sull'Eco di Biella in edicola

MASSERANO - Era ospite di parenti nel campo nomadi di Biella. In vista delle festività natalizie, approfittando della calca nei negozi di questo periodo, nella  speranzain tal caso mal riposta di poterla fare franca proprio grazie alla confusione del momento, ha cercato di rubare tre giubbotti in pelle griffati - del valore complessivo di circa 1.500 euro - dagli scaffali del punto vendita del negozio “Sorelle Ramonda” che si trova al Centro Acquisti di San Giacomo di Masserano, lungo via Repubblica.
Non è però riuscita a farla franca. Dopo aver dribblato le casse con estrema sicurezza, si è infatti trovata davanti i carabinieri della pattuglia in servizio nella zona del centro commerciale su disposizione del comando provinciale nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio in occasione proprio delle festività.
E’ stata così fermata e arrestata con l’accusa di tentato furto aggravato, una
donna di 50 anni, Teresa B., già nota alle forze dell’ordine.
V.Ca.
Leggi di più sull'Eco di Biella in edicola

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter