Cronaca

Ritrovato il corpo dell'uomo annegato nel lago di Viverone

Terminate le ricerche dei sommozzatori, che hanno individuato il cadavere con l'ausilio di un sofisticato robottino

Ritrovato il corpo dell'uomo annegato nel lago di Viverone
Cronaca Biella Città, 14 Settembre 2021 ore 17:36

Verso le 17, è stato rinvenuto il corpo dell'uomo annegato domenica pomeriggio nel lago di Viverone. I sommozzatori, provenienti da Biella, Torino e Milano, hanno trovato il cadavere alla profondità di 54 metri grazie all'utilizzo di un'apposita apparecchiatura dotata di sonar. Il corpo è stato successivamente trasportato a riva. Si tratta di un uomo di 43 anni, Damian Enciu il suo nome, di origini rumane e residente a Settimo Torinese. Damian sarebbe stato risucchiato dalle correnti del Lago dopo un tuffo dalla barca sulla quale vi erano alcuni famigliari, in particolare il fidanzato della figlia, che si sarebbe tuffato a sua volta, ma è invece riuscito a raggiungere il natante e a risalire. Del suocero invece nessuna traccia. Fino a un'ora fa, quando un robottino sofisticato è riuscito a individuarne il corpo.

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI

 

2 foto Sfoglia la gallery