Risolta la rapina di Capodanno

Risolta la rapina di Capodanno
Cronaca 09 Giugno 2012 ore 19:24

Grazie a un gran lavoro di intelligence, i carabinieri sono riusciti a risalire a due cittadini di origine rumena che abitano a Torino in possesso dei telefoni cellulari rapinati la notte del primo dell’anno scorso in una stradina del centro del capoluogo piemontese. Sono stati denunciati per ricettazione Valentina H., 52 anni, e Andrei I., 25 anni. Drammatico il racconto dei due biellesi rimasti vittime della rapina.

Erano le quattro di notte e la festa a Torino stava proseguendo. I due sono stati ad un certo punto avvicinati da due giovani di chiara origine dell’Europa dell’Est che li hanno minacciati con in mano dei colli di bottiglia. «Dateci soldi e telefoni», hanno intimato i banditi. E i due ragazzi biellesi non hanno potuto far altro che svuotarsi le tasche di tutti i soldi (circa una settantina di euro in tutto) e consegnare i loro cellulari. Il giorno dopo, tornati a casa, i due biellesi hanno presentato denuncia ai comandi dei carabinieri di Candelo e di Valle Mosso. Sono iniziate le indagini. I militari sono riusciti a farsi autorizzare dalla Procura ad acquisire i tabulati dei due telefoni. E alla fine hanno preso con le mani nel sacco anche i loro utilizzatori. Le indagini continuano per risalire ai due stranieri che hanno commesso materialmente la rapina.