In territorio di Pettinengo

Rimuovono i newjersey in cemento con i trattori e passano nell’area della frana

Due agricoltori denunciati dai Carabinieri per aver violato l'ordinanza della Provincia.

Rimuovono i newjersey in cemento con i trattori e passano nell’area della frana
Cronaca Valli Mosso e Sessera, 01 Dicembre 2020 ore 12:05

Rimuovono i newjersey in cemento con i trattori e passano nell’area della frana.

Con i potenti trattori

Sono stati denunciati dai Carabinieri due agricoltori che con i loro potenti trattori hanno spostato i pesanti newjersey in cemento armato che impediscono l’accesso nell’area interessata da una frana lungo la strada provinciale 200, transennata a Pettinengo, nel tratto compreso tra la frazione Pianezze e la Romanina, ta seguito degli smottamenti dell’ultima alluvione.

Per risparmiare tempo e denaro

In tal modo, i due agricoltori, di 65 e 40 anni, residenti in zona, che avrebbero così evitato di percorrere diversi chilometri per muoversi tra i due tratti di strada interrotti dalla frana, risparmiando tempo e denaro, hanno violato l’ordinanza della Provincia che vietava nel modo più assoluto il transito lungo il tratto in parte interrotto della provinciale. I due sono stati incuranti del divieto di transito in vigore dovuto alle condizioni di pericolo in cui si trova la strada e hanno così rimosso con i trattori i new jersey posti a sbarramento come se dovessero aprire e chiudere un cancello, ponendo così in pericolo la propria e l’altrui incolumità.

Segnalazioni ai Carabinieri

Ai Carabinieri erano giunte diverse segnalazioni, pervenute anche alla Centrale Operativa di Biella, riguardante il comportamento tenuto dai due soggetti, sino a quando, dopo aver effettuato gli accertamenti del caso, i militari della Stazione di Mosso sono riusciti a coglierli sul fatto. Gli operanti hanno così individuato i due agricoltori che sono stati identificati e denunciati alla Procura della Repubblica di Biella. Oltre ad aver violato l’ordinanza provinciale, i due avrebbero danneggiato i pesanti manufatti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità