Cronaca
Dall'Arma di Valdilana

Riesce la truffa della piscina, ma i due malfattori sono stati rintracciati e denunciati dai Carabinieri

I soldi sono stati prelevati. L'oggetto acquistato, dopo il bonifico, non è più arrivato.

Riesce la truffa della piscina, ma i due malfattori sono stati rintracciati e denunciati dai Carabinieri
Cronaca Valli Mosso e Sessera, 02 Agosto 2022 ore 11:32

Avevano pubblicizzato la vendita di prestigiosi prodotti per il tempo libero ed il giardinaggio attraverso un noto sito di acquisti online, i due truffatori cinquantenni individuati dai Carabinieri della Stazione di Valdilana. I malviventi erano riusciti a convincere una donna residente nel Triverese ad effettuare un bonifico in loro favore in cambio di una “piscina per giardino” proposta ad un prezzo ritenuto molto vantaggioso.

Nessuna piscina: era una truffa

Dopo il versamento del denaro, la vittima ha aspettato inutilmente l’arrivo del corriere con il prodotto richiesto sino a quando, dopo ripetuti solleciti andati a vuoto, ha compreso di essere stata raggirata. Solo a questo punto la donna si è rivolta ai militari del comando di Valdilana ai quali ha raccontato l’intera vicenda.

Rintracciati i malfattori

Gli investigatori si sono subito attivati per bloccare l’accredito della somma versata che purtroppo era già stata prelevata dal conto corrente, ma sono comunque risaliti all’identità degli intestatari ed alla conseguente contestazione quali autori del reato commesso. A questo punto è stata doverosa la denuncia dei due malfattori, già noti alle forze dell’ordine per reati dello stesso tenore, con la trasmissione di un rapporto all’Autorità giudiziaria.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter