L’appello

“Ridatemi il cellulare, mi avete rubato i ricordi di papà”

Giovane biellese lancia appello per riavere foto e audio del padre che non c’è più. Erano nel telefonino che le è stato sottratto.

“Ridatemi il cellulare, mi avete rubato i ricordi di papà”
Basso Biellese, 22 Febbraio 2020 ore 07:09

L’appello di una giovane biellese sui social, per ritrovare il cellulare rubatole.

L’appello

Non sì dà pace Alessia Baruffa. Martedì le è stato rubato il cellulare, ma soprattutto i contenuti che questo conteneva e che erano un ricordo del padre. Affida ai social e a Prima Biella il suo appello per riavere il telefonino:

Scrivo questo post solo ed esclusivamente perché, a me del telefono importa sì, ma relativamente. Sopra, purtroppo ci sono cose, foto, chat che riguardano mio papà, alle quali sono fortemente legata.. Purtroppo lui non c’è più e di conseguenza io non potrò più sentire la voce di mio papà dal vivo e mi sono rimaste ben poche cose che lo riguardano lui. Io chiedo soltanto, che se questa benedetta persona legge questo post, per favore, si metta una mano sulla coscienza e mi faccia trovare il telefono. Senza sim, con la sim, pazienza.
Portatelo al Centro Commerciale gli Orsi, in Direzione, portatelo in Piadineria, portatelo a Ronco Biellese al bar in piazza, da qualche parte, in modo tale che io riesca a riaverlo.
Ormai, ho perso le speranze, però credo ancora che qualcuno riesca a pensare a come si possa stare nell’aver smarrito le uniche cose che ti possano legare a tuo papà che purtroppo non c’è più e non puoi più riavere…
Grazie per l’attenzione, e se potete, condividete!

Il cellulare di Alessia Baruffa è un Huawei Mate 10 lite, blu. Segno distintivo: il vetro davanti rotto.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità