Menu
Cerca

Riceve un'eredità e la devolve al Fondo Edo Tempia

Bel gesto di Ernestino Radice Maracet, ex sindaco di Mezzana Mortigliengo, che lavora in qualità di tecnico in Comune a Valdilana.

Riceve un'eredità e la devolve al Fondo Edo Tempia
Valli Mosso e Sessera, 22 Luglio 2019 ore 13:02

Riceve un'eredità e la devolve al Fondo Edo Tempia. Bel gesto di Ernestino Radice Maracet, ex sindaco di Mezzana Mortigliengo, che lavora in qualità di tecnico in Comune a Valdilana.

Riceve un'eredità e la devolve al Fondo Edo Tempia

Ha ricevuto da un parente un’eredità inattesa e – invece di concedersi qualche spesa folle – l’ha devoluta al Fondo Edo Tempia.
Ernestino Radice Maracet, ex sindaco di Mezzana Mortigliengo, che lavora in qualità di tecnico in Comune a Valdilana è una persona d’oro, nel vero senso della parola. A dare annuncio del suo nobile gesto è stato lo stesso Fondo Edo Tempia nella sua pubblicazione periodica.

La somma

Rispetto all’ammontare della somma devoluta da Ernestino Radice Maracet, vige il più stretto riserbo, tuttavia, nel periodico del Fondo Edo Tempia si legge: «L’ammontare della donazione è davvero ingente».

Il racconto

«Conosco la Fondazione fin dai primi tempi, e dal lavoro che iniziò a creare Elvo Tempia che ho avuto la fortuna di conoscere - racconta Radice Maracet in una intervista pubblicata sulla rivista della Fondazione -. Tanti biellesi decidono di destinare parte dei loro averi al Fondo con la modalità del lascito testamentario. Io preferisco vedere oggi le cose buone che saranno realizzate grazie anche al mio contributo».

Leggi l'articolo completo su "Eco di Biella" in edicola oggi, lunedì 22 luglio.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE