verso il referendum

Referendum, studenti a casa due giorni

Le attività si fermeranno al suono della campanella di domani, prima di un piccolo “ponte”.

Referendum, studenti a casa due giorni
17 Settembre 2020 ore 17:04

Referendum, studenti a casa due giorni. Le attività si fermeranno al suono della campanella di domani, prima di un piccolo “ponte”.

Referendum, studenti a casa

Prima settimana di didattica e per diverse scuole le attività si fermeranno al suono della campanella di domani, prima di un piccolo “ponte”. Le lezioni in presenza, infatti, negli istituti che da sempre ospitano i seggi elettorali verranno stoppate per garantire il ripristino de delle aule adibite al voto.
E se, sinora, il Comune di Biella aveva confermato che i seggi elettorali non si spostano, al contrario di alcuni Comuni più piccoli della provincia nei quali i seggi potranno venire ospitati direttamente in municipio, adesso sono rese note dalle stesse scuole le date di chiusura necessarie per le operazioni e per la sanificazione dei locali, che dopo il passaggio dei votanti dovranno venire restituiti ai “legittimi utenti”, ovvero gli alunni. Scuole chiuse, dunque, per due giorni: i plessi interessati quali sedi di seggio chiuderanno dal pomeriggio di domani, venerdì 18 settembre, fino a martedì 22 compreso. Nei Comprensivi di Biella le lezioni termineranno domani con l’orario antimeridiano e riprenderanno regolarmente la mattina di mercoledì, 23 settembre.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno