Rapinato del portafogli

Rapinato del portafogli
Cronaca 09 Maggio 2012 ore 22:03

Ha rapinato del portafogli contenente 120 euro il trentenne a cui aveva chiesto due euro che gli mancavano per acquistare le sigarette a un distributore automatico. L’intuizione dei carabinieri ha però consentito di risolvere il caso in breve tempo in quanto lo stesso soggetto, ubriaco, era stato identificato mezz’ora prima dai militari che lo avevano riportato alla calma dopo che era rimasto coinvolto in un pesante litigio di fronte al locale “Melting Pot” di piazza San Paolo.

 Nei guai è finito un giovane marocchino che abita a Cossato, Chouaib E., 21 anni, già noto alle forze dell’ordine. La denuncia è scattata in concorso con un altro soggetto non ancora identificato in quanto il derubato ha spiegato ai carabinieri che mentre veniva picchiato e derubato del portafogli, all’angolo con via Torino c’era un altro giovane di chiara origine magrebina che sembrava facesse il “palo”. Tutti i particolari li troverete domattina su Eco di Biella.