Rapinata tabaccheria a Sandigliano

Rapinata tabaccheria a Sandigliano
24 Settembre 2014 ore 14:12

Ammonta circa settemila euro in stecche di sigarette il bottino della rapina commessa ieri mattina prima delle 10 ai danni della tabaccheria di via Gramsci 89 a Sandigliano. La titolare, Cinzia Defidis, 29 anni, è stata aggredita da due uomini sul retro del negozio dopo che era appena tornata dalla sede del monopoli di Stato dove si era recata per fare rifornimento di sigarette. I due l’hanno costretta a rimanere nella sua auto e a non voltarsi. Ad appoggiare anzi la fronte sul volante. Si sono quindi impadroniti degli scatoloni pieni di stecche di sigarette. Ad attenderli c’erano altri due complici, uno a fare da palo, l’altro alla guida di un’auto utilizzata per la fuga. Stanno ora indagando i carabinieri.

Ammonta circa settemila euro in stecche di sigarette il bottino della rapina commessa ieri mattina prima delle 10 ai danni della tabaccheria di via Gramsci 89 a Sandigliano. La titolare, Cinzia Defidis, 29 anni, è stata aggredita da due uomini sul retro del negozio dopo che era appena tornata dalla sede del monopoli di Stato dove si era recata per fare rifornimento di sigarette. I due l’hanno costretta a rimanere nella sua auto e a non voltarsi. Ad appoggiare anzi la fronte sul volante. Si sono quindi impadroniti degli scatoloni pieni di stecche di sigarette. Ad attenderli c’erano altri due complici, uno a fare da palo, l’altro alla guida di un’auto utilizzata per la fuga. Stanno ora indagando i carabinieri.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità