Menu
Cerca
il caso

Rapina in casa da 50mila euro, bandito sparito nel nulla

E’ stato così rinviato ad aprile il processo nei confronti di due cinesi accusati a vario titolo di essere coinvolti nella drammatica rapina avvenuta il 9 settembre di cinque anni fa a Gaglianico, a casa di una famiglia di cinesi che gestisce un ristorante.

Rapina in casa da 50mila euro, bandito sparito nel nulla
Cronaca Grande Biella, 10 Dicembre 2020 ore 08:36

Rapina in casa da 50mila euro, bandito sparito nel nulla. E’ stato così rinviato ad aprile il processo nei confronti di due cinesi accusati a vario titolo di essere coinvolti nella drammatica rapina avvenuta il 9 settembre di cinque anni fa a Gaglianico, a casa di una famiglia di cinesi che gestisce un ristorante.

Rapina in casa da 50mila euro

Uno dei due imputati rimasti risulta irreperibile, non si trova più ormai da tempo. E’ stato così rinviato ad aprile il processo nei confronti di due cinesi accusati a vario titolo di essere coinvolti nella drammatica rapina avvenuta il 9 settembre di cinque anni fa a Gaglianico, a casa di una famiglia di cinesi che gestisce un ristorante. Uno dei due è accusato d’aver commesso materialmente il colpo dopo aver sequestrato in casa due sorelle di 10 e 15 anni, l’altro deve rispondere di favoreggiamento personale in quanto – stando alle indagini dei Carabinieri – avrebbe svolto il ruolo di basista. Sarebbe stato quindi lui a raccontare ai banditi che la cassaforte conteneva parecchi contanti (circa 50mila euro) e oggetti in oro. Sarebbe stato inoltre lui a indicare ai presunti complici orari e abitudini dei padroni di casa.

Torna alla home per leggere tutte le notizie

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli